10 REGOLE PER UN SITO D’ARTISTA

Le prime 5 regole

Il tuo sito web parla di te, di quello che fai, insomma sei tu. Sarà lui che ti porterà nuove opportunità di lavoro e la chance di essere mostrato al mondo.

Ecco perché è importante che il tuo sito sia facile da navigare e bello da vedere, accogliente. Il visitatore deve entrare e voler restare nel tuo sito.

Sono esagerata? No. Con gli elementi giusti e qualche trucco  si può avere un sito bellissimo e soprattutto un sito che funziona.

1 IL DOMINIO – ossia il nome del vostro sito.

Non mi stancherò mai di ripeterlo. Per chi ancora non lo sapesse il dominio è URL di un sito (Uniform Resource Locator), in altre parole il_vostro_nome.com
Ci sono molti siti che permettono di acquistare un dominio, un esempio è  qui.

2 LA VELOCITÀ DI CARICAMENTO IMMAGINI

Ci siamo… siamo nel mondo della fretta, un sito che ci fa perdere tempo nel caricare le immagini è già perdente in partenza. Chi di voi resta su una pagina che si sta caricando per più di 5 secondi? Nessuno. Di solito si passa ad un altro sito.

Bene per ovviare a questo problema esiste Pingdom.com. Un sito che effettua un vero e proprio test velocità del tuo sito.

3 NAVIGAZIONE FACILE

Tutte le informazioni che si trovano nel tuo sito devono essere facili da raggiungere.
La barra dei menu e i contenuti devono essere coerenti e situati proprio nel posto giusto per non disorientare il visitatore.
Per questa parte consiglio vivamente di rivolgersi ad un web designer che ha l’esperienza e la conoscenza di questi, chiamiamoli, trucchetti del mestiere.

4 LA PAGINA CHI SONO O ABOUT

Non siate timidi.
Descrivete in questa pagina chi siete, cosa fate, parlate della vostra arte, delle vostre passioni. Questa è la pagina che permette al visitatore di conoscere i dettagli della vostra professione e anche di conoscervi meglio.

5 LA PAGINA DEI CONTATTI

Questa è la vostra segretaria/0 personale. Deve contenere i vostri numeri di telefono,
se volete anche l’indirizzo del vostro studio e cosa più importante il contact form.
Quest’ultimo deve essere chiaro, non troppo severo e … un consiglio inserite di default un messaggio pre confezionato che non sia troppo formale.
Alcuni visitatori si bloccano di fronte alla casella “oggetto”e non spediscono il messaggio.

 

Cari lettori invisibili vi lascio qui per ora a meditare sulla prima parte questi piccoli consigli. Alcuni sembrano ovvi, ma è proprio perché ci sembrano scontati li trascuriamo.

Illustrartista

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s